Morte cerebrale e NDE, la scienza si interroga

Cosa significa morire? Per la nostra cultura e per la moderna scienza medica, si muore quando il cervello si spegne: la morte cerebrale, o meglio, la morte per criteri neurologici (DNC- Death by Neurological Criteria-  la sigla inglese) viene comunemente considerata come la fine dell’esistenza umana. Eppure, i medici ancora non sono d’accordo su quali siano, esattamente, questi criteri.

» Read more

Nuovo farmaco contro il tumore efficace su adulti e bambini, l’autore della ricerca: “funziona al 79% in 12 mesi di terapia”

Buone notizie per gli ammalati di tumore. I dati arrivano da uno studio del Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York presentato al Congresso della Società americana di oncologia clinica (Asco). Nelle sperimentazioni cliniche su 55 bambini e adulti con 17 diversi tipi di tumori avanzati, il trattamento con la nuova molecola  larotrectinib ha determinato una risposta positiva nel […]

» Read more

Creato in laboratorio un “buco nero” tascabile

Uno studio appena uscito sulla rivista Nature dimostra che è possibile generare un buco nero “elettomagnetico” di piccolissima taglia: le dimensioni di una molecola. Estraendo 54 dei 62 elettroni di una molecola di iodometano, infatti, i ricercatori sono riusciti a creare un oggetto in grado di attirare altri elettroni con una forza superiore a quella gravitazionale di un buco nero […]

» Read more

“Tracce di civiltà tecnologiche nascoste nel Sistema Solare”

Dove cercare- e magari trovare- le prove dell’esistenza di altre civiltà evolute, così avanzate da poter viaggiare nello spazio? Per un astrofisico americano, forse non bisogna andare troppo lontano: potremmo scoprirle proprio nel nostro sistema solare. E persino qui, sulla Terra, ammesso che il passare inesorabile del tempo non le abbia cancellate per sempre.

» Read more

I brividi da freddo fanno perdere peso sei volte di più rispetto all’esercizio fisico

Lasciate andare i vostri abiti da ginnastica e iniziate ad investire in un condizionatori d’aria del gelato. Questo perché gli scienziati dell’Università di Sydney hanno concluso che i brividi e turni di moderato esercizio sono anche in grado di stimolare la conversione di “grasso bianco”, lavorando sull’ accumulo di energia nel “grasso bruno”, che stimola la combustione in energia. Circa 50 grammi […]

» Read more

Trovata la prima prova di livelli superiori di coscienza

Prove di una coscienza “superiore” sono state trovate in uno studio condotto dalla University of Sussex nel Regno Unito. I neuroscienziati hanno osservato un aumento sostenuto nella diversità del segnale neurale – una misura della complessità dell’ attività cerebrale – di persone sotto l’effetto di droghe psichedeliche , rispetto a quando erano in un normale stato di veglia.Lo studio è […]

» Read more
1 2 3 74