Caldo estremo in Australia, effetti devastanti sulla fauna: milioni tra pesci, pipistrelli, cavalli e cammelli morti. “I cambiamenti climatici sono definitivamente qui” [FOTO]

Alcuni degli animali più iconici dell’Australia non hanno dove nascondersi e stanno morendo a causa delle condizioni estreme di caldo e siccità: per gli esperti “è un campanello d’allarme dei cambiamenti climatici”

» Read more

Eruzione Krakatoa, tsunami disastroso in Indonesia: migliaia di morti dopo l’esplosione del vulcano come nel 1883, “può sconvolgere il clima della Terra”

Eruzione Krakatoa, tutte le immagini del disastro: tsunami con onde alte 20 metri travolge le coste di Giava e Sumatra e provoca migliaia di vittime. Allarme per il clima mondiale

» Read more

Asteroide ‘potenzialmente pericoloso’ in arrivo: è grande come la Piramide di Cheope

asteroide

Prepariamoci per l’arrivo di 2016 NF23, un asteroide grande come la Piramide di Cheope che passerà a 5 milioni di chilometri dalla Terra oggi 29 agosto 2018. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questo asteroide e perché è considerato ‘potenzialmente pericoloso’ dalla NASA. Scopriamo insieme quali asteroidi si avvicineranno.

» Read more

Sembra che l’Africa stia iniziando a dividersi in due.Enorme crepa si è aperta in Kenya

Un pezzo di Africa orientale può separarsi dal resto del continente in decine di milioni di anni. La prova di ciò è la Rift Valley in Kenya, un complesso di faglie tettoniche in cui si è aperta una fessura gigante dopo forti piogge e attività sismica. L’enorme crepa è apparsa il 19 marzo, raggiunge più di 15 metri di larghezza, […]

» Read more

Scoperti più di 200 camini vulcanici nel fondale dell’Isola di Panarea (VIDEO)

Individuato, intorno all’Isola di Panarea, un sito idrotermale con oltre 200 camini vulcanici. A scoprirlo, un team di ricercatori del CNR, ISPRA e INGV, in collaborazione con Marina Militare e Università di Messina e di Genova. Lo studio è stato pubblicato su Plos One comunicazione.ingv.it

» Read more

Sostanza radioattiva nell’aria in Europa, ignota l’origine

È della scorsa settimana la notizia della presenza di una sostanza radioattiva nell’aria di diverse località europee. Si trattava di Rutenio-106 rilevato anche in Svizzera al confine italiano. Nel frattempo i valori sono diminuiti. Ma quelli più alti sono stati misurati nelle scorse settimane a Vienna.

» Read more
1 2 3 16