A 19 anni rischia di morire dopo essersi tinta i capelli: ora ci mette in guardia

Per milioni di persone, tingersi i capelli è qualcosa di normale. Che sia a casa oppure dal parrucchiere, la procedura è abbastanza semplice: basta applicare il colore sulla capigliatura, lasciare in posa per il tempo indicato, risciacquare e fare lo shampoo! Ma c’è qualcosa che molti dimenticano e, come spiega Estelle nel video in fondo all’articolo, potrebbe salvarci la vita.

» Read more

Roma sta sprofondando: “troppe cavità sotterranee, boom di sinkholes e voragini”

Roma sta sprofondando, è boom di voragini: 136 sprofondamenti negli ultimi 10 mesi, l’allarme dell’ISPRA Salgono a 136 le voragini registrate nella sola città di Roma negli ultimi 10 mesi del 2018. I dati, anche se aggiornati ad ottobre 2018, mostrano palesemente un notevole aumento dei fenomeni nella capitale. Già al 31 Marzo del 2018 il numero dei sinkholes nel territorio capitolino era più che raddoppiato passando […]

» Read more

Luca Cardillo, affetto da tumore maligno alla gamba, arrivato in Usa: bene la prima visita

tumore maligno

A Luca Cardillo, nel corso della prima visita negli USA, è stato spiegato che “la situazione resta grave” e che non può sperare in una guarigione totale. Il team medico in questi giorni valuterà se esistono altre terapie, di tipo sperimentale, da adottare nel suo caso. In altre parole, se il suo corpo è in grado di sopportarle.

» Read more

Disabile cerca di salire sul bus ma nessuno lo fa entrare: l’autista caccia tutti e porta solo lui

A Parigi nessuno ha voluto far salire su un bus di linea un uomo sulla sedia a rotelle. Per tutta risposta, l’autista ha fermato il mezzo e fatto entrare solo lui, invitando gli altri passeggeri a scendere: “Ero con mio fratello e il conducente è stato molto gentile. Ci ha detto che tutti potrebbero aver bisogno di una carrozzina e […]

» Read more

I vestiti donati alla Caritas venivano rivenduti sulle bancarelle di Napoli

Caritas

Il Tribunale di Cagliari ha disposto il rinvio a giudizio per gli indagati: l’accusa nei loro confronti è quella di traffico illegale di rifiuti e concorso in truffa ai danni della Caritas. Dalle indagini, sarebbe emerso che i vestiti donati finivano in realtà sulle bancarelle del resto d’Italia, tra cui Napoli, e perfino in Africa. Il processo inizierà il prossimo […]

» Read more
1 2 3 18