loading...

Punture delle zanzare: come sentire sollievo immediato in modo naturale

Quando arriva l’estate e si passa più tempo all’aperto, arrivano puntualmente le famigerate zanzare. E non solo durante la giornata, ma sono capaci di impedirci di chiudere occhio. Sono davvero fastidiose, e sembra che niente possa fermarle. Nel seguente articolo troverai informazioni utili su come trattare le punture degli insetti.

Avere un sollievo rapido dopo la puntura di un insetto è davvero importante, in quanto può essere davvero fastidiosa. La ferita provocata dalla puntura, pur non essendo pericolosa nella maggior parte dei casi, deve essere trattata per favorire la scomparsa dell’irritazione.

Il primo consiglio è quello di non grattarsi. Per quanto possa essere fastidioso il prurito, grattarsi può peggiorare la situazione. Mantieni la zona della puntura sempre pulita e secca. Lava con abbondante acqua e sapone neutro, per eliminare la saliva della zanzara che ha causato l’irritazione.

Aceto di mele. E’ un ottimo antisettico e ti aiuterà ad evitare che la puntura si infetti. Imbevi un batuffolo di cotone nell’aceto di mele e applicalo sulla puntura per circa 15 minuti.

Aloe vera. Aiuta ad alleviare il prurito e ridurre il gonfiore. Applica del gel di aloe vera direttamente sulla puntura.

Sapone neutro. E’ l’unico da usare per lavare la puntura degli insetti. Strofina leggermente una barretta di sapone sulla puntura, senza inumidirla: ti darà sollievo temporaneo.

Cipolla. E’ ottima per trattare i problemi della pelle. Applica un pezzo di cipolla sulla puntura e fai agire per qualche minuto, poi lava con abbondante acqua e sapone neutro.

Miele. Possiede proprietà antisettiche che ci permettono di guarire più velocemente.

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l’uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L’intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Fonte: www.rimedio-naturale.it 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

loading...