loading...

Una triste verità: questo è l’anno in cui nell’oceano ci sarà più plastica che pesce

Il problema della plastica nell’oceano non smette di sorprenderci e le statistiche sembrano davvero uscite da un film sui disastri naturali. E gli scienziati credono che, a questo ritmo la situazione peggiorerà.

Oggi abbiamo oltre 100 milioni di tonnellate di plastica in tutti gli oceani, cioè, più di 25 volte il peso della Grande Piramide d’Egitto.Per intenderci,è come se nell’oceano venisse scaricato ogni minuto un intero camion di spazzatura.

A questo ritmo, gli scienziati ritengono che entro il 2050 i rifiuti di plastica peseranno più di tutti i pesci oceanici messi insieme . Più precisamente, ci saranno 937 milioni di tonnellate di plastica e 895 tonnellate di pesce.

Entro il 2050, la plastica potrebbe superare il peso di tutti i pesci negli oceani del mondo.

Ma non è tutto, la vera ragione per cui la plastica è un problema è perché il 91% di tutta la plastica del mondo non viene riciclato , ma finisce semplicemente in una discarica e poi nell’oceano. A peggiorare le cose è il fatto che  la plastica può impiegare fino a 400 anni per decomporsi.

Come probabilmente sapete, la maggior parte della plastica si accumula sulla superficie dell’acqua e in acque poco profonde, ma stanno iniziando a manifestarsi evidenze scientifiche che la plastica  sta anche colando sul fondo del mare, dove il cibo scarseggia e gli animali mangiano qualsiasi cosa.

In uno studio condotto dall’università di Newcastle, nel Regno Unito, i ricercatori hanno scoperto che tra il 50% e il 100% degli animali delle profondità hanno consumato plastica . Per lo studio, su 90 creature  catturate dal fondo dell’oceano per essere esaminate in diverse parti del pianeta  il risultato è stato lo stesso: quasi tutti avrebbero ingerito  plastica. Quando mangiano la plastica o rimangono intrappolati, gli animali marini soffrono di gravi malattie fino alla morte.

Gli esperti ritengono che il riciclaggio sia la soluzione, ma le misure devono essere veloci ed estreme per invertire la tendenza attuale. Si stima che la mancanza di riciclaggio della plastica ci costa 80 miliardi di dollari ogni anno, perché le industrie devono produrre plastica da zero, quindi il riciclaggio della plastica sarebbe una soluzione sia per noi che per gli oceani del mondo.

FONTI:

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

loading...