loading...

Sembra fantascienza: il fotografo fa una foto spettacolare di un fenomeno nel cielo antartico

Se non fosse per quell’essere umano che ammirava ciò che stava vedendo, non sapremmo che questa foto è stata scattata sulla Terra e che  non è un’illustrazione di qualche film di fantascienza o qualcosa del genere.Niente affatto. L’immagine è stata scattata dal fotoreporter Christopher Michel in un recente viaggio in Antartide . Ha scattato la foto a solo un chilometro dal Polo Sud mentre vagava tra i ghiacci con Antarctic Logistics and Expeditions, una compagnia che assiste le visite scientifiche e turistiche durante la breve estate del continente.

Il fenomeno mostrato nell’immagine sembra extraterrestre, ma non lo è. È conosciuto come parellia e succede quando ci sono cristalli di ghiaccio nell’aria. Questi cristalli possono presentarsi in cirri o, nel caso di un luogo freddo e asciutto come l’Antartide, possono essere sospesi nell’aria vicino al suolo. I cristalli sono piccoli esagoni che tendono a fluttuare orizzontalmente. In questa posizione rifrangono la luce, il che fa sembrare che ci siano altri due piccoli soli attorno al vero sole. Quando i cristalli sono più verticali, creano un alone attorno al sole.

Nel caso della  foto, l’atmosfera era piena di cristalli sia verticalmente che orizzontalmente,cosa che ha reso possibile la spettacolare immagine che vediamo.

La sensazione retrò causata dall’immagine è decisa. Secondo il sito web di Earther, Michel è stato ispirato da una foto del 1986 del primo percorso non assistito al Polo Sud. Questa spedizione è stata ispirata dal viaggio di Robert Falcon Scott al Polo Sud nel 1912 – a quel tempo il gruppo,composto da cinque persone, arrivò a destinazione, ma perì nel  viaggio di ritorno.

“Michel ha incontrato Robert Swan, uno dei viaggiatori del 1986, nonché Ghazala Ahmad-Mear, moglie di Roger Mear, un altro dei viaggiatori del gruppo del 1986 in Antartide. Swan e Ahmad-Mear erano lì per rifare gli oltre 1.000 km di cammino fino al Polo Sud “, dice il testo del sito.

“Durante l’addestramento al campo di Union Glacier, Ghazala mi ha mostrato la foto di un parelliano,il primo che avessi mai visto – era l’immagine di Roger nella spedizione di Mear-Swan”, ha detto Michel a Earther in una e-mail. “Ero così ispirato,che quando l’ho visto con i miei occhi, ho immediatamente pensato a Roger, Robert e Ghazala – e così dedico quell’immagine a loro “.

Michel  ha pubblicato altre foto dell’Antartide sul suo Instagram , incluse queste sotto, con un altro parelio [ Earther ]:

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

loading...