loading...

Scopri le incredibili proprietà antitumorali in un cibo molto comune.Ora vorrai aggiungerlo a tutti i tuoi pasti!

La scienza è ancora alla ricerca di soluzioni naturali per il trattamento di malattie come il cancro e c’è qualcosa di meraviglioso in un alimento tanto comune quanto il rosmarino : con proprietà per il trattamento del cancro al colon.  

Il rosmarino è una pianta arbustiva che ha un alto contenuto di composti bioattivi con diverse attività farmacologiche, in particolare: antimicrobico, antitrombotico, diuretico, antinfiammatorio, epatoprotettivo, antiossidante, antitumorale, antidiabetico e anti-obesità.

Numerosi studi precedenti hanno dimostrato che la maggior parte di queste attività biologiche sono correlate alla composizione fenolica .

Il rosmarino è una pianta arbustiva

Studio

Lo studio, condotto quest’anno dall’Università di Granada e dall’università Miguel Hernández ,in Spagna, ha dimostrato che i composti fenolici presenti nel rosmarino hanno attività antiproliferativa / citotossica nei confronti delle cellule cancerose del colon-retto. 

Secondo i ricercatori, l’obiettivo di questo lavoro era quello di studiare in profondità l’assorbimento e il metabolismo dei composti presenti in un estratto di rosmarino.

È stato eseguito un test in cui sono stati analizzati campioni di fluido gastrointestinale in tempi diversi e il plasma ottenuto alla fine dell’esperimento mediante HPLC-ESI-QTOF-MS. I coefficienti del tasso di assorbimento hanno dimostrato che flavonoidi e diterpeni erano molto assorbiti rispetto ai triterpeni

I composti fenolici presenti nel rosmarino hanno dimostrato attività antiproliferativa / citotossica nei confronti delle cellule cancerose del colon-retto

Risultati e conclusioni

I risultati dimostrano che queste molecole sono state metabolizzate nell’intestino tenue e, di conseguenza, questi metaboliti potrebbero rimanere nell’intestino e raggiungere il colon , dove potrebbero mostrare i loro effetti bioattivi e / o ed essere assorbiti nel flusso sanguigno .

Questi risultati suggeriscono che diversi composti bioattivi di rosmarino potrebbero esercitare un effetto antitumorale attraverso varie modalità di azione complementari e possono essere considerati promettenti agenti chemiopreventivi complementari contro il cancro del colon-retto .

FONTE:

Fonte: www.labioguia.com

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

loading...