loading...

Gli astronomi hanno appena inviato un messaggio a un pianeta che può contenere la vita.Cosa faremo se risponderanno?

Gli astronomi del METI (Messaging Extraterrestrial Intelligence) hanno inviato un messaggio radio a un sistema stellare vicino, contenente un esopianeta potenzialmente abitabile.

 GJ 273b è abbastanza vicino per ricevere una risposta in meno di 25 anni.

“Penso che questo sia un risultato improbabile, ma sarebbe gradito”, ha detto Douglas Vakoch, presidente del METI, una branca della più famosa organizzazione SETI (Search for Extraterrestrial Intelligence).

GJ 273b

La stella bersaglio del messaggio è GJ 273, nota anche come Stella di Luyten, una nana rossa della Costellazione  del Canis Minor, a soli 12 anni luce da noi.

Nel marzo di quest’anno, gli scienziati hanno scoperto che ha due pianeti. Uno di essi, noto come GJ 273b, è 2,9 volte più grande della Terra e orbita attorno alla sua “zona abitabile” e potrebbe ospitare acqua allo stato liquido e vita.

Il messaggio fa parte del progetto Sónar Calling GJ273b, guidato dall’organizzazione Sónar, che ha chiesto aiuto al METI e all’Istituto di Studi Spaziali della Catalogna (IEEC) per inviarlo.

Chi siamo

La dichiarazione è stata inviata in occasione dell’anniversario del “messaggio Arecibo”, una trasmissione radiofonica effettuata nel 1974 a un gruppo di stelle lontane, contenente informazioni sui pianeti del nostro sistema solare, la struttura del DNA, un disegno simile a quello che sembra l’essere umano e altre informazioni di base sulla Terra e sui suoi abitanti.

Il nuovo messaggio, trasmesso da un’antenna in Norvegia per circa otto ore nell’arco di un periodo di tre giorni in ottobre, è più semplice.

Inizia con informazioni su aritmetica, geometria e trigonometria e include una descrizione delle onde radio che trasportano il messaggio, oltre a un tutorial su gli  orologi e il tempo, per vedere se alcuni potenziali abitanti di GJ 273b hanno una comprensione del tempo simile alla nostra.

Reckless?

Sebbene l’idea di inviare intenzionalmente messaggi agli alieni (e ricevere una risposta!) sia eccitante, molti ricercatori sono contrari a tale atteggiamento a causa dei rischi che questo comporta.

Fonte: hypescience.com 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *