loading...

Gli esperti temono dalla Corea del Nord un mega attacco di impulsi elettromagnetici contro gli USA

All’udienza dell’Ordine degli Stati Uniti, il 12 ottobre, gli esperti hanno avvertito che la più grande minaccia esistenziale del paese potrebbe derivare dalla detonazione di una bomba nucleare EMP (Electromagnetic Pulse) da parte della Corea del Nord. Secondo le previsioni, un tale attacco potrebbe uccidere fino al 90% degli americani entro un anno.

Un attacco EMP potrebbe comportare la detonazione di una bomba a idrogeno erogata da missili o satelliti a un’altitudine di 300- 400 km, creando un impulso elettromagnetico che elimina la griglia elettrica. Ma non solo – tutti i dispositivi elettrici nell’intervallo dell’esplosione potrebbero essere distrutti in un tale attacco. Nessuna luce, nessun computer, nessun telefono, niente internet, nemmeno le macchine funzionerebbero. La mancanza di refrigerazione rovinerebbe il cibo, causando una carestia enorme. Aggiungete a tutto questo la mancanza di acqua pulita, non si potrebbe effettuare alcun controllo del traffico aereo o qualsiasi transazione finanziaria e la devastazione sarebbe diffusa.

Secondo gli esperti, le vittime non sarebbero dovute all’esplosione, perché si verificherebbe in un punto più elevato, gli effetti nucleari non si avvertirebbero fortemente sul terreno. Ma la perdita delle  infrastrutture che sostengono la nostra vita potrebbe portare a un disastro lento ma inesorabile.

Queste previsioni apocalittiche sono di due membri dell’ex commissione parlamentare dell’EMP negli Stati Uniti – William R. Graham e Peter Vincent Pry. Graham è un fisico che è stato consigliere scientifico del presidente Reagan e ha  lavorato per la NASA. Pry è un ex ufficiale della CIA, responsabile dell’analisi sulla strategia nucleare sovietica e russa, che ha fornito numerosi consigli di sicurezza al Congresso.

Hanno invitato il presidente Trump a preparare le infrastrutture del paese per un attacco EMP attraverso una serie di possibili passi, criticando l’apparato di intelligence statunitense per aver ignorato i segnali di avvertimento, sottovalutando costantemente le capacità nordcoreane.

In una dichiarazione, gli scienziati hanno criticato come solo sei mesi fa, la maggior parte degli esperti non ha ritenuto molto pericoloso l’arsenale nucleare della Corea del Nord, che i suoi missili intercontinentali erano falsi, avevano previsto che una bomba all’idrogeno sarebbe stata pronta tra alcuni anni e non subito e sostenevano che la Corea del Nord non poteva attaccare gli Stati Uniti sulla terraferma. Tutte queste valutazioni  si sono rivelate inesatte o troppo ottimistiche, e gli Stati Uniti hanno perso del tempo prezioso per  prepararsi per la peggiore possibilità di tutte – un attacco EMP, avvertono William R. Graham e Peter Vincent Pry. .

“I grossi errori di intelligence ,che hanno portato a sottovalutare grossolanamente le capacità dei missili a lungo raggio dalla Corea del Nord, il numero di armi nucleari, la riduzione al minimo delle testate e la vicinanza di una bomba H, la più grande minaccia della Corea del Nord per gli Stati Uniti rimane sconosciuta – un attacco nucleare dell’EMP “, hanno affermato i due scienziati.

Un particolare degli attacchi EMP è che può anche essere il più accettabile per la sopravvivenza dell’umanità.

“Un attacco EMP sarebbe militarmente  più efficace di uno o di  un paio di armi nucleari, oltre ad essere l’opzione nucleare più accettabile per l’opinione pubblica mondiale, l’opzione più probabile che potrebbe essere usata contro gli Stati Uniti  a livello internazionale, come un ‘colpo di avvertimento limitato’ ‘”Dice Pry.

Il comitato dell’EMP ha smesso di ricevere fondi il 30 settembre. E ‘stato creato nel 2001 e poi ampliato diverse volte nel corso degli anni, l’ultima volta nel 2016. Questa estensione   non è avvenuta negli ultimi mesi anche se la Corea del Nord ha emesso una minaccia specifica nel mese di settembre,annunciando un possibile  attacco EMP e ha pubblicato un documento tecnico nel quotidiano ufficiale del Partito Comunista “Rodong Sinmun” che descrive alcuni dettagli sull’argomento.  [Big Think]

Fonte: hypescience.com 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *