loading...

Come rilevare una prostata malata? i 7 sintomi che nessun uomo dovrebbe ignorare

Il cancro della prostata  è un tumore maligno che può colpire gli uomini, soprattutto quando sono di età superiore ai 50 anni. In genere comincia a crescere nella ghiandola prostatica e, nelle sue fasi iniziali, non presenta sintomi specifici.

Secondo le ultime statistiche sul cancro, il cancro alla prostata  colpisce un uomo su 7. Quando il cancro comincia a crescere, sono prodotti alcuni segnali che possono aiutare a rilevare la malattia precocemente per fare in tempo trattamenti convenzionali o alternativi.

Il cancro della prostata è una malattia che può rimanere inosservata per molti anni senza causare sintomi.

Molto è stato detto circa le conseguenze di avere una prostata malata, ma pochissimi sanno identificare i sintomi.

1. Necessità di urinare per tutto il tempo

È uno dei sintomi più frequenti di una prostata malata. È dovuto principalmente al gonfiore dell’organo maschile che successivamente preme sulla vescica e l’uretra e quindi la voglia di urinare è più frequente. Questo gonfiore può essere una semplice infiammazione o addirittura un tumore sviluppato.

2. Presenza di sangue nei fluidi

Se l’urina diventa rossastra o marrone , può esserci sangue. Anche i fluidi preseminari o l’eiaculazione si possono macchiare di fili rossi o presenti di sangue. Questo può essere un sintomo del cancro nella fase intermedia.

3. Dolore nella parte inferiore della schiena 

Anche se questo dolore può essere causato da molti altri motivi, spesso viene ignorato come un sintomo perché è attribuito a cause muscolari. Se è persistente o se avete l’impressione che sia più di un semplice mal di schiena , è sempre bene avere un controllo.

4. Urinare in modo intermittente

Se sei una persona che va in bagno e urina senza mantenere un flusso costante , probabilmente hai problemi alla prostata. Questa carenza indica che una parte della prostata sta spingendo la vescica e l’uretra. Potrebbe essere un semplice gonfiore, o peggio, un tumore sviluppato.

5.Minzione dolorosa

Non solo urinare più spesso può essere un sintomo ma anche altre anomalie nella minzione . Il dolore è uno di loro e ha bisogno di attenzione. Non è solo un sintomo della malattia della prostata, ma sapere che cosa lo causa e risolverlo, devi prenderla cura.

6. Difficoltà durante il rapporto

Tra i problemi di erezione o la difficoltà di eiaculazione nonostante il desiderio di farlo sono comuni nel cancro alla prostata.

7. Dolore osseo

Anche se può rispondere a molte cause, è un sintomo da tenere in considerazione, soprattutto se accompagnato da uno qualsiasi degli altri sintomi menzionati. Il dolore osseo è dovuto a processi infiammatori che iniziano con il cancro.

Prima di qualsiasi segnale, la reazione dovrebbe essere quella di non preoccuparsi. È la scelta migliore è di fare visite mediche ogni anno, perché i migliori modi per rilevare il cancro alla prostata è analizzando la quantità di prostaticoantigene specifico nel sangue, e l’esame rettale digitale, è possibile effettuarlo in uno studio medico. Entrambi gli studi sono molto semplici e possono rilevare il cancro in un momento in cui è più facile curarlo.

FONTI:

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *