loading...

Gli alimenti che vi aiuteranno a ossigenare il cervello e a pensare meglio

Il cervello deve essere sempre ossigenato, ma non solo ha bisogno di ossigeno, ma deve contrastare un tipo di ossigeno che sono i radicali liberi nocivi .

Questi si formano quando il corpo trasforma il cibo in energia che va al cervello, quindi dobbiamo considerare di nutrirlo correttamente .

I radicali liberi possono danneggiare il nostro corpo, ma soprattutto i neuroni. Quindi abbiamo bisogno di un sacco di antiossidanti nel cervello , come si può ben controllare la”cattiva ossigenazione” che producoe il nostro cibo.

Questi sono alcuni degli alimenti che puoi mangiare per combattere i radicali liberi, ossigenare il cervello e smettere di avere quei sentimenti di sonno e di stanchezza che possono eventualmente diventare una vera malattia mentale .

Alcuni tipi di frutta e verdura

insalata

Nel 2001 un gruppo di scienziati dell’Istituto di Tecnologia Alimentare negli Stati Uniti hanno dichiarato che alimenti come arance, limoni e una serie di verdure viola come melanzane riduce le probabilità di sofferenza da ictus. Questi alimenti possono attraversare la barriera del sangue nel cervello e proteggerlo dai radicali liberi nel grasso.

La vitamina E

Semi di Vitamina E

L’alta concentrazione di vitamina E nelle noci e semi aiuta  a combattere il grasso nel cervello e a prevenire i danni cerebrali come pericolosi coaguli. Inoltre aumenta la resistenza dei globuli rossi s. Gli alimenti come riso integrale, avena  sono potenti fonti di vitamina E.

Ferro

ferro spinaci

Oltre ad aiutare il fegato, il ferro può produrre globuli rossi e emoglobina necessarie per trasportare ossigeno al il cervello. La maggior parte carne e pesce sono fonti ricche di emoglobina, ma allo stesso modo lo sono le lenticchie e gli spinaci .

Altre vitamine

cervello

Molte altre vitamine sono benefiche per il cervello. Ad esempio, la vitamina B-6  che si trova  in molti dei cibi sopra citati riduce emicranie e la vitamina B-12 migliora il metabolismo e il funzionamento del sistema nervoso centrale. Tuttavia, accoppiati con una dieta che regola gli altri organi e l’esercizio fisico, aiuterà a prevenire molte malattie che sono sempre più ricorrenti.

FONTI:

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *