loading...

I cibi che compriamo sono quello che sembrano?Ecco alcuni elementi e sostanze che non vediamo ma che ingeriamo facilmente

Sembrano di carne, ma non lo sono del tutto. Sugli scaffali dei supermercati si trovano molti alimenti come salumi, salsiccia, caffè solubile o yerba  e tantissimi altri prodotti popolari. Ma siamo sicuri che  sono sempre quello che sembrano? Noi consumatori dobbiamo istruirci su come leggere le tabelle nutrizionali e conoscere bene gli ingredienti che sono contenuti nei prodotti che consumiamo. Ecco un lungo elenco dei vari ingredienti e sostanze nutrizionali contenuti negli alimenti:

Fosfati: nelle salsicce, prosciutti, e altri prodotti che contengono solo una piccola percentuale di carne, si aggiunge acqua. I fosfati, poi vengono aggiunti per interagire con le proteine e diminuire la perdita di acqua e aumentando la succosità del prodotto.

Amido: sono stati aggiunti alcuni prodotti a base di carne che contengono piccole percentuali di carne con amido (mais, grano o altri cereali) per contenere l’acqua che viene aggiunta per riempire e quindi ridurre il suo prezzo sul mercato. L’amido può anche apparire nella lista degli ingredienti come l’amido o di cereali.

Solfiti: sono usati come antiossidanti, e la sua antimicrobica e colore hanno un effetto stabilizzante; possono generare la comparsa di asma e/o allergie.

I nitriti: gli ingredienti che garantiscono i caratteristici prodotti a base di carne rossa o rosa, così come la sua consistenza, aroma e sapore. Essi hanno anche un effetto conservante. Le possibili conseguenze del loro consumo possono portare anche al cancro.

Glutammato: è un additivo utilizzato per migliorare il sapore. Secondo i test condotti presso l’Università Complutense di Madrid, possono causare un appetito vorace che aumenta l’assunzione di alimenti che lo contengono.

Le proteine della soia: nei prodotti a base di carne, le proteine della soia aiutano a trattenere l’acqua e a migliorare la  sua struttura.

Latte: alcune proteine derivate dal latte possono far parte degli ingredienti dei prodotti a base di carne, e sono utilizzati per migliorare l’assunzione di proteine e trattenere l’acqua del prodotto. Essi possono essere latte scremato in polvere, polvere di siero di latte, concentrato e siero di latte isolato, caseinato di sodio o di calcio, e caseina, e altri, come il siero di latte private degli zuccheri, proteine del latte idrolizzato, lattoalbumina, e concentrati di proteine del siero di latte.

Uovo: la proteina dell’uovo può anche essere utilizzata per trattenere l’acqua di prodotti a base di carne preparati.

Destrosio: sotto questo nome si nasconde il glucosio. E ‘usato per abbassare la pressione osmotica dell’acqua in prodotti come salsicce e salumi. Esso migliora anche il gusto e aumenta la durata della salsiccia.

Saccarosio: è il disaccaride comprendente glucosio e fruttosio, ed è utilizzato anche per ridurre la pressione osmotica.

Gelatine: sono usati come legante. Di solito è fatto con parti ignobili dell’animale.

Collagene: proviene dalla pelle degli animali, tendini e altri tessuti; e viene utilizzato per trattenere l’acqua per il suo potere gelificante.

estratti di fumo: sono utilizzati come condimento per dare un sapore affumicato al prodotto.

fibra vegetale: è utilizzata come testurizzazione, trattiene l’acqua e riduce il contenuto calorico dei grassi.

Cocciniglia: sono prodotti derivanti dagli omonimi insetti, usati per appiattire e produrre una massa viscosa rossa. A causa della presenza di acido karmico, questo prodotto fornisce un rosso intenso ed è quindi impiegato come colorante.

Questi sono alcune importanti informazioni utili solo ad una più attenta scelta nei prodotti che compriamo e che in molti casi fanno parte della nostra alimentazione giornaliera.

Fonte: www.globochannel.com

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *