loading...

Come risparmiare sfruttando l’energia solare

È gratuita e viene direttamente dalla stella che illumina ogni giorno il nostro pianeta: l’energia solare è la fonte naturale che consente di avere l’acqua calda e il riscaldamento all’interno di case ed edifici di ogni tipo, salvaguardando l’ambiente e riducendo i costi sulla bolletta.

Chi è in procinto di sostituire il vecchio impianto termico o vuole effettuare una riqualificazione energetica dovrebbe seriamente considerare l’ipotesi di investire in un impianto solare termico.

Le nuove tecnologie termiche per il risparmio energetico sono di varia tipologia, dalle caldaie a condensazione alle pompe di calore. Una soluzione come questa, abbinata all’utilizzo dei pannelli solari, consente di ottenere un notevole risparmio di denaro e di far “respirare” l’ambiente.

I pannelli solari sono dispositivi contenenti un fluido che viene riscaldato dal sole e che poi trasferisce il suo calore all’acqua. In un sistema del genere giocano un ruolo fondamentale gli scambiatori di calore, quellecomponenti che consentono all’impianto di usare con continuità l’acqua riscaldata dai pannelli solari, potendone garantire l’utilizzo all’interno di un edificio.

Nel nostro paese c’è ancora una grossa parte di patrimonio edile dotata di sistemi a tecnologia ormai superata e di impianti installati decenni fa. Non tutti sanno, però, che queste vecchie soluzioni sono notevolmente costose in termini di consumo energetico e sono al contempo fortemente dannose per l’ambiente a causa delle elevate emissioni di anidride carbonica.

All’interno di un’abitazione, così come di un ufficio o un immobile ad altra destinazione d’uso, un impianto termico solare può portare molti benefici soprattutto in termini di riscaldamento.

Si pensi al vantaggio ancora più grande che si può avere durante i mesi invernali e in generale nelle zone particolarmente esposte alle basse temperature. In fase di selezione di un impianto termico, infatti, gli esperti misurano il fabbisogno di calore dello specifico ambiente in base alle sue caratteristiche tecniche e anche al clima della zona.

Perché quindi non scegliere una soluzione più ecologica e che permetta di risparmiare soldi?

Serena Pagano

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianeta blu  e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter

Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà un finestrella.

Clicca sul tasto “Mi piace” e poi su “ricevi notifiche” per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *