loading...

TETTO VENTILATO

Estate fa spesso rima con lavori di ristrutturazione e con la realizzazione di progetti in vista dell’inverno. Sono tantissime le famiglie che approfittano sia dei vantaggi della bella stagione, sia delle ferie per eseguire interventi straordinari in grado di migliorare la vita domestica. Molti, per coniugare risparmio, ecologia e attenzione per la salute, stanno pensando di optare per l’installazione di un tetto ventilato.

 

Visto, però, il costo che è necessario affrontare per avere a disposizione questo sistema isolante e adatto a diversi tipi di immobili, è certamente legittimo informarsi in merito a quelli che possono essere vantaggi e svantaggi relativi a tale manufatto.

 

Certamente il Tetto Ventilato consente di aiutare non solo la propria famiglia a vivere meglio, ma anche di ridurre l’inquinamento. In che modo? Grazie all’isolamento termico che viene offerto da questo tipo di tetto sarà possibile limitare sia le emissioni legate al riscaldamento della propria casa, sia il consumo energetico, d’estate e d’inverno. Infatti, durante il periodo invernale la temperatura si manterrà costante con maggiore facilità, limitando anche la necessità di ricorrere, ad esempio, a carichi di pallet per le stufe, mentre d’estate si ridurranno radicalmente i consumi di energia elettrica legati al condizionamento della casa.

 

Inoltre, in generale è stato indicato come, grazie all’installazione di un tetto ventilato, si possano raggiungere risultati rilevanti dal punto di vista del Risparmio Energetico: un elemento che è accolto positivamente dalle famiglie (raggiungendo anche picchi di risparmio di 2 mila euro l’anno), sia dalla Natura.

 

L’ecologia è insita nell’installazione di un Tetto Ventilato anche per l’utilizzo di materiali compatibili con l’ambiente e di provenienza certificata. Affidandosi, infatti, ad aziende certificate sarà possibile utilizzare il legname più compatibile con il rispetto dell’ambiente.

 

Sono elencabili moltissimi altri vantaggi relativi alla realizzazione di un tetto ventilato.

 

Sarà, infatti, possibile per voi recuperare ambienti casalinghi che un tempo pensavate dovessero essere messi da parte, come le mansarde e le soffitte, che diventeranno più vivibili, grazie all’isolamento termico offerto da questo tipo di tetto.

 

Inoltre, proprio allo scopo di incentivare questo tipo di interventi migliorativi a livello immobiliare, giuridicamente è stato reso possibile l’ottenimento di detrazioni fiscali in grado di far recuperare sino al 65% del costo affrontato per realizzare l’opera.

 

Potrete, infine, rendere più stabile e duraturo il vostro immobile: infatti, riducendo il rischio di infiltrazioni di umidità, di sbalzi improvvisi di temperatura, ed anche la possibilità della formazione di pericolose muffe, potrete limitare gli interventi di manutenzione e risparmiare molto denaro.

 

E se è proprio il denaro il vostro cruccio più grande, tale da farvi dubitare della vantaggiosità relativa all’installazione di un tetto ventilato, dovrete fare un piccolo piano per le spese che potrete affrontare per la sua messa in opera.

 

Infatti, i materiali e la manodopera possono richiedere un investimento totale di circa 10 mila euro, che, però, potranno essere sia recuperati grazie alle detrazioni, sia ammortizzati mediante il risparmio che il manufatto vi assicura nel tempo.

 

Ecco perché il Tetto Ventilato può essere davvero un’ottima scelta, vantaggiosa sia per voi, sia per l’ambiente.

Immagine anteprima: Nino Barbieri – Opera propria, CC BY 2.5, commons.wikimedia.org

Articolo di Luca.

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

Per l’€™iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

 Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

loading...