CHE COSA ACCADREBBE IN SOLI 10 MINUTI AI CAMPI FLEGREI SE AVVENISSE UNA ERUZIONE DI TIPO PLINIANO? (VIDEO)

Redazione Blue Planet Heart
Tratto da www.pi.ingv.it

Il problema della sicurezza nella zona dei Campi Flegrei, e in quella Vesuviana, è al centro di dibattiti e, la stessa messa in sicurezza degli abitanti in caso di eruzione, rappresenta una delle questioni più spinose dal punto di vista della prevenzione e protezione civile. L’eventualità di una eruzione in una zona densamente popolata come quella Flegrea, per esempio, rappresenta qualcosa che deve essere affrontato con estrema cautela e necessita un costante monitoraggio, cosa che viene effettuata quotidianamente dall’INGV.

La sezione di Pisa dell’INGV, ha recentemente realizzato una simulazione tridimensionale numerica di un’eruzione pliniana ai Campi Flegrei, simile all’eruzione di Agnano Monte Spina (evento avvenuto circa 4100 anni fa).

“Le isosurfaces rappresentano la temperatura della miscela a 100°C (esterno, luce rossa) e 350°C (interno da rosso a giallo). La topografia è rappresentata da un accurato DEM con risoluzione 10m (in grigio chiaro).”

Osservando i due video, si può notare in maniera abbasanza impressionante, come la zona sarebbe interamente invasa dalle emissioni laviche in meno di dieci minuti, situazione che, a maggior ragione, dovrebbe far comprendere che gli sforzi per la prevenzione e il monitoraggio della zona non saranno mai abbastanza, visto il rischio che corrono le popolazioni che abitano in tutto il comprensorio che verrebbe interessato dal fenomeno.

Fonte: www.blueplanetheart.it

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *