I VIDEO IMPRESSIONANTI DEL CROLLO DI UNA SCOGLIERA DOPO UN FORTE TERREMOTO IN NUOVA ZELANDA

La scossa, di Mw 5.8, ha avuto epicentro vicino a Christchurch, città ancora in fase di ricostruzione dopo il terremoto che nel 2011 uccise 185 persone
Redazione Blue Planet Heart

C_4_articolo_2160160_upiImagepp

Sono davvero impressionanti le immagini che sono state pubblicate in rete, dopo che un terremoto di 5.8 gradi Richter ha colpito nella giornata di oggi 14 febbraio l’Isola merdionale della Nuova Zelanda. L’epicentro della scossa è stato localizzato dall’US Geological Survey 15 chilometri a est dalla città di Christchurch, con ipocentro alla profondità di 8 chilometri. Le prime notizie, fornite dalle organizzazioni di emergenza, parlano i molti feriti, ma fortunatamente non ci sarebbero vittime.

In questi video mostriamo il crollo di parte di una scogliera  provocato dalla scossa, crollo che ha lasciato 450 abitazioni senza elettricità.

La città di Christchurch, che conta 368mila abitanti, è ancora in fase di ricostruzione dopo il devastante sima del 2011. Il terremoto ha portato all’evacuazione di un palazzo e al crollo di parte della scogliera di Taylor’s Mistake, a sudest della città. Si è trattato di una delle più violente scosse mai registrate dal 22 febbraio 2011, giorno in cui una scossa di magnitudo 6,3 provocò la morte di 185 persone a Christchurch e la distruzione di vaste aree della città.

Fonte:http://www.blueplanetheart.it/2016/02/14/i-video-impressionanti-del-crollo-di-una-scogliera-dopo-un-forte-terremoto-in-nuova-zelanda/

 

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

 Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

 Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *